Featured Posts

To top

Stile ed Eleganza in un mondo che cambia

30 Jun

Stile ed Eleganza in un mondo che cambia

(di Anna Ubaldeschi)

Quante volte nella vita è possibile affermare di aver incontrato una vera signora?
In un tempo in cui, ahimè, imperano arroganza, egoismo e spesso ineducazione, in cui certamente le donne sono intelligenti, in carriera, informatissime, diplomatiche … sanno essere anche eleganti?
L’avvento di Internet ha radicalmente mutato il modo in cui si interagisce: cellulari e computer hanno cambiato il nostro modo di vivere stravolgendo anche il tradizionale concetto di bon ton.
Ma per quanto diverse siano le cose, i principi della buona educazione restano gli stessi: “Per favore”, “grazie” e “prego” funzionano ancora in ogni situazione ed occasione.
Trattare gli altri nel modo in cui si vorrebbe essere trattati è ancora oggi il principio su cui una signora dovrebbe basare il proprio modo di porsi.
La continua evoluzione del mondo e le nuove e sempre più pressanti tensioni a cui le donne sono sottoposte, non dovrebbero mai impedire di conservare la pazienza ed il decoro che ha sempre contraddistinto una vera signora.
Al termine “signora” nel corso degli anni sono stati attribuiti significati differenti, anche non sempre lusinghieri, quindi l’essere donna, non significa automaticamente essere una signora.
Comportamenti, atteggiamenti, modo di vestire e costumi sociali, sono cambiati in maniera talmente drastica che “essere una signora”, come lo intendevano le nostre nonne, difficilmente corrisponde alle aspettative odierne.

Guanti bianchi e cappelli non fanno quasi più parti del nostro outfitt, come lo erano invece per le donne delle generazioni antecedenti a noi, né una donna deve essere necessariamente accompagnata ad un evento o una funzione, come invece era un tempo.
La donna di oggi sa che è necessario l’accrescimento del proprio bagaglio culturale, garantirsi un’istruzione superiore, ma sa anche che deve sapersi destreggiare correttamente in società, perché questo fattore le potrà conferire il potere per divenire veramente donna di successo e a modo.
La donna sa che la soddisfazione della vita non è unicamente arrecata dalla taglia di abito che indossa o dal brand riportato sul cartellino (anche se questi fattori le sono tutt’altro che indifferenti … ça va sans dire) e nemmeno il quantitativo di denaro che possiede o i gioielli che indossa.
Bellezza e ricchezza sono beni sfuggevoli, mentre la personalità e saper essere signora le permetteranno di essere giudicata dagli altri al meglio e per quello che veramente è.
Garbo, stima in primis per se stessa e poi per gli altri, parole sincere e valori forti le riserveranno un posto speciale nell’animo di tutti coloro che entreranno in contatto con lei.
Essere considerata una signora è uno dei complimenti più grandi che una donna possa ricevere nella vita.

error: Content is protected !!