Featured Posts

To top

Female Portraits

11 Jun

Female Portraits


(di Isabella De Rorre)

Molti, moltissimi sono i ritratti di donna che arte, cinema e letteratura ci hanno regalato e continuano a regalarci.

Nei miei ricordi più vividi stanno Meryl Streep e Glenn Close, alias Clara e Férula de “La Casa degli spiriti” di Isabel Allende, in particolare nella scena alla sala da thea, dove Clara dice a Férula che saranno sempre sorelle. E poi c’è la divina Greta Garbo, ne “La regina Cristina”, mentre dopo l’incontro con l’uomo amato sfiora ogni oggetto della stanza da cui dovrà prendere commiato per sempre, come se volesse imprimere nella memoria ogni particolare della felicità che andrà a sfuggirle di mano.

E Cate Blanchett come “Elizabeth” nell’omonimo film, che avanza fra la corte che si divide e si inginocchia per onorare la sua figura, e la promessa di essere sposata all’Inghilterra. Ritratti forti, personalissimi, umani, indimenticabili.

Per celebrare e aprire il tema che theWProject si è dato, “Female Portraits”, l’attenzione per me va a Nicole Kidman, nella scena finale di “Ritratto di Signora”. Quella mano sulla maniglia della porta, non si sa ancora se volta a chiuderla per sempre alle sue spalle, o ad aprirla su una nuova vita. Un momento perfetto, sospeso ma estremamente dinamico. La consapevolezza di poter cambiare e trasformare la propria vita. Una intensa, risoluta, conquistata libertà. La stessa, che ritroverete nei nostri ritratti,  continuando a seguirci con l’affetto che ci portate.

error: Content is protected !!